Il caso Skiplagged.com

Gli attentissimi Edo e Davidò mi hanno segnalato Skiplagged.com, un sito che vi fa volare da A a B con un biglietto che va da A a C con scalo a B, con risparmi, spesso, consistenti. A dire il vero, a far notizia è l’azione legale che alcune compagnie aeree e OTA (agenzie di viaggio online) hanno intentato al sito. L’accusa è quella di concorrenza sleale, di danneggiare le aziende coinvolte e immancabilmente quando si tratta di voli aerei, problemi relativi alla sicurezza.

Il sito in questione non ha inventato nulla di nuovo, chi viaggia e soprattutto chi è attento alle offerte più “strane” sa che esistono queste opportunità e spesso sono acquistabili direttamente dai siti web delle compagnie aeree. Il merito di Skiplagged è quello di aver reso più facile la ricerca di queste tariffe. I più esperti sanno bene che questi biglietti hanno delle controindicazioni: sono di sola andata, spesso non si può imbarcare il bagaglio in stiva perchè difficilmente potrà essere recuperato durante lo scalo. Può succedere che la compagnia, in caso di problemi meteo o di scioperi per esempio, vi sposti su un altro volo saltando del tutto lo scalo.
Per farla breve insomma, non è un sito dove tutto il mondo prenoterà le vacanze la prossima estate, ecco.
Per quanto riguarda la sicurezza, care compagnie aeree, sarebbe forse stato meglio tacere: non siamo forse noi viaggiatori a doverci preoccupare ogni volta che esce una notizia di voli a lungo raggio venduti a pochi euro (o gratis!), facendoci sorgere il dubbio che la stessa scarsa attenzione che prestate nel caricare le tariffe aeree la mettiate nella manutenzione degli aeromobili?

Tutto ciò premesso, supportiamo Skiplagged nella sua battaglia legale, gente!

Lascia un commento

Or